Iniziamo...

Nel primo passaggio indica per quale zona della casa stai richiedendo la nostra collaborazione

Qual è il tuo stile di arredamento?

Selezione il tuo stile d'arredamento, oppure invia una foto che rappresenti lo stile con il quale vuoi arredare al tua casa.

Qualche informazione in più...

Per poterti fornire una proposta dettagliata abbiamo bisogno di quante più informazioni possibili, come: planimetrie quotate, misure dei locali, immagini degli stessi e quanto ritieni possibile inviarci.

I tuoi dati di contatto;

Siamo al termine della compilazione...

  • Iniziamo
  • Stile
  • Qualche informazione in più
  • Dati Cliente
  • Fine

Quale zona della casa vuoi arredare?

Zona della casa:

Locali della zona notte:

Specifica i locali:

Locali della zona giorno:

Tipo di bagno:

Zone outdoor:

Scegli il tuo stile di arredamento...

Stile d'arredo:

MOLTObene...

allega una foto che rappresenti lo stile di arredamento che ti piace per la tua casa.

SCUSAMI... ma per fornire una proposta adeguata alle tue esigenze abbiamo bisogno di una descrizione, anche sommaria, di come dovrebbe essere il tuo stile d'arredamento.

Non ti preoccupare di usare tecnicismi, siamo qui per ascoltarti, lascia a noi interpretare il tuo sogno d'arredo.

Descrizione:

Carica un file

VITAGEdesign...

Dagli anni Venti in poi, lo stile che concede a voi e alla vostra casa l’esperienza di un salto indietro nel tempo trova il suo punto di forza nella compresenza di arredi, lampade o dettagli provenienti dall'universo del modernariato e di oggettistica di recupero.

Con un risultato non replicabile altrove.

Collezionismo e soluzioni decorative frutto di ricerca non mancano negli interni che riportano in auge altre epoche.

SHABBY CHICdesign...

Rafforzato da un successo ormai solido, lo stile traducibile letteralmente come “vissuto/trasandato elegante” ha abbandonato lo status di moda passeggera. Si basa su regole precise: in particolare, finiture e arredi prevedono una gamma cromatica univoca che comprende le tonalità pastello, il bianco, il beige e il grigio.

Gli arredi shabby chic possono essere autentici pezzi reimpiegati e dunque realmente usurati dal tempo e dall'uso, oppure nuovi elementi sui quali si interviene tramite un’azione misurata di decapaggio.

ETNICOdesign...

Largo al colore, agli accostamenti audaci, agli inserti in corda e raffia, ai legni pregiati, ai metalli traforati, alla pelle e ai tessuti: nulla riesce a rendere più personale la casa della memoria di un viaggio e dell’evocazione delle atmosfere di una terra lontana. Non solo Africa ed Asia: anche il Centro e il Sud America con il loro caleidoscopio cromatico rappresentano un serbatoio dal quale attingere.

CLASSICOmodernodesign

Rassicurante e consolidato, presenta linee sobrie e arredi funzionali. Gli inserti in tessuto, come tendaggi e tappeti recepiscono soluzioni tradizionali o scelgono la via della monocromia, in un quadro complessiva di ordine, concretezza e chiarezza formale.

CONTEMPORANEOdesign...

Difficilmente comprimibile in una definizione univoca, perché soggetto a costanti evoluzioni, lo stile dei nostri giorni risponde ad un’esigenza di pulizia ed efficienza attraverso linee esatte, precise. Senza rinunciare all'impatto visivo.

Negli arredi, si prediligono volumi compatti, colori puri e soluzioni con margini di trasformabilità e adattamento.

Un occhio di riguardo va al risparmio energetico, anche in chiave green.

ARTEpoverastile

l’arte povera è uno stile di arredo caratterizzato da mobili in legno massello dalle linee semplici, essenziali, generalmente lucidati in tonalità noce o rovere.

I mobili in arte povera si distinguono per un’eleganza sobria, per un allure classico e per un tipo di fattura tradizionale che rimanda immediatamente alle case dei nostri nonni, ma anche alle case dell’Ottocento.

Da quanto appena detto possiamo quindi dire che questo stile di arredamento comprende elementi rustici e vintage, un ottimo mix di fattori per arredare la casa in maniera calda, raffinata e accogliente.

IlDESIGN

La parola inglese minimal viene tradotta in italiano con minimale, semplice, dunque un termine per indicare essenzialità e praticità. Nel campo dell’arredamento, il termine minimal venne coniato ed usato la prima volta nel 1965 dal filosofo inglese Richard Wollheim che in un articolo per la rivista Arts Magazine, volle indicare con la parola minimal il concetto di riduzione minimale, ovvero dare importanza soltanto agli elementi essenziali.
Nel design, essere minimalista significa eliminare gli elementi inutili e ripetitivi, e lavorare per realizzare un oggetto, in tale caso un arredo o un ambiente che sia semplice ed equilibrato.
Per fare ciò, il colore bianco è la tinta che maggiormente aiuta i designers nel raggiungere lo scopo, in quanto crea spazio vuoto e concentra l’attenzione delle persone verso l’oggetto.
Quando si decide di arredare casa secondo i principi dello stile minimal, decisione che spesso rispecchia il proprio animo, significa privilegiare l’essenzialità e la funzionalità nella scelta degli arredi, creando così spazio nell'abitazione per potersi muovere più facilmente, senza l’ingombro di oggetti inutili.
Soprattutto in considerazione del fatto che le abitazioni di moderna costruzione vengono realizzate con metrature ridotte rispetto agli Anni 70 ed 80, diventa importante scegliere e puntare su ciò che serve, eliminando il superfluo.
Legato alla creazione dello spazio, è la presenza della luce, determinante per illuminare e rendere chiaro ed evidente lo spazio disponibile per vivere e muoversi comodamente in casa.
Dunque pochi elementi fra le mure domestiche, ordinate e che rendono più facile eseguire le normali operazioni di pulizia, per uno stile di vita che privilegia la praticità e la vivibilità senza fronzoli, uno stile che risulta spesso economico, ma che crea ambienti ordinati, puliti nelle linee e nelle forme e pratici, adatti alle giovani coppie o a chi ama i tipici stili nordici.

ComplementiD'Arredo

Offriamo una vasta gamma di completi d'arredo, tavoli e sedie.

Informazioni sui locali:

ILtuoLocale

Descrivi nell'area qui sottostante, informazioni relative alla misure dei locali da arredare.
Ricordiamo che nel caso di cucine è importante indicare la posizione degli scarichi per il lavandino.
Consigliamo, se ne avete la possibilità, di inviarci planimetrie dei locali caricandole nella l'apposita sezione.

Descrizione e misure dei locali:

Carica i tuoi file in questa sezione:

Cliente:

nome

cognome

email

telefono

Indirizzo

Provincia

Autorizzazioni:

Autorizzi Bonato Arreda a contattarti telefonicamente?

Data e ora che desideri essere contattato:

Desideri iscriverti alle newsletter (facoltativo)

Hai letto e accetti i termini e le condizioni della Privacy Policy?

Specifiche

SIAMOgiuntialTermine

non ti resta che verificare quanto compilato cliccando su "MOSTRA RIEPILOGO", dopo di che non ti resta che cliccare su "INVIA".
Appena riceveremo la tua richiesta il nostro staff di arredatori si ne prenderà cura, analizzerà e vaglierà varie soluzioni da proporti.
Ma per poterti dare questo abbiamo bisogno della tua disponibilità, infatti i nostri arredatori avranno bisogno di condividere con te le scelte, verificare misure e quanto è necessario per creare il tuo arredamento.
Quando la proposta sarà pronta, ti contatteremo e fisseremo un incontro (in video conferenza o presso il nostro show room).
Ti ringraziamo della fiducia concessa.

Ai bisogno di aiuto?

Risposte rapide

Bonato Arreda consegna in quasi tutte le regioni, ma per formulare un'offerta completa abbiamo bisogno di capire la zona di consegna.
Indica quale zona o locale della casa per il quale richiedi il preventivo (zona notte, zona giorno, cucina, bagno, camera da letto, ecc. ecc.), questo ci permette di individuare con più chiarezza le tue necessita.
Indica con quale stile di arredamento desideri arredare la tua casa (moderno, classico, ecc. ecc.), spiegalo con parole tue.
Certo! puoi inviare la planimetria e/o immagini direttamente cliccando nella apposita casella "sfoglia".
Consigliamo di presentarsi al nostro centro vendita con una planimetria del locale quotata nella quale siano indicate le misure relative alle pareti, le eventuali distanze delle porte e finestre, la posizione degli scarichi e i punti di raccordo acqua e gas. Nel caso non siate in possesso di una planimetria consigliamo di eseguirle voi stessi, anche se approssimate in quanto sarà cura dei nostri tecnici effettuare un sopralluogo per il rilievo delle misure in caso di acquisto.
Compila i form con i tuoi dati di recapito, specifica le tue necessità e la data e l'orario della tua disponibilità, un nostro arredatore ti contatterà per confermare l'appuntamento.
SI, sia da incasso che esterni.
SI, ma consegnati solo dopo la conferma d'acquisto dell'arredamento.
SI, i nostri arredi sono coperti da garanzia a partire da due anni dopo l’acquisto secondo la normativa vigente.

Dove ci trovi

× Chat